Norme d'uso risorse elettroniche

Norme d'uso delle risorse elettroniche dell'Ateneo di Torino*

I termini e le condizioni che governano l'uso delle risorse elettroniche sono definiti nei Contratti di licenza d'uso sottoscritti fra l'Ateneo e gli Editori. Se tali condizioni vengono violate, gli Editori hanno il diritto di sospendere l'accesso alle risorse a tutta la comunità di utenti dell'Ateneo.

Le licenze generalmente limitano l'uso agli utenti autorizzati: docenti, studenti, personale tecnico amministrativo dell'Università di Torino e a tutti coloro che sono legati da un rapporto formale di ricerca e di didattica con l'Ateneo, nonché i visiting professors e gli utenti occasionali ammessi ai servizi delle biblioteche.

Puoi consultare la singola licenza d'uso per conoscerne gli specifici o ulteriori permessi o divieti.

In linea generale:

Si può Non si può
stampare o salvare un numero limitato di copie degli articoli  stampare, copiare o fare download sistematici o di gran parte degli articoli 
usare i documenti per scopi personali, didattici o di ricerca fare un uso commerciale dei contenuti
condividere i documenti con docenti anche a contratto, staff e studenti dell'Università di Torino condividere con utenti esterni all'Università di Torino, a meno che non si collabori a una ricerca comune 
inserire in siti web istituzionali il link a specifici contenuti spedire i contenuti veri e propri a siti web, modificare, alterare o creare opere derivate senza permesso

* Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128, il Sistema Bibliotecario di Ateneo dell'Università degli Studi di Torino comunica che tutti i contenuti delle risorse elettroniche disponibili per contratto di Ateneo sono coperti dal diritto d'autore, nonché dalle clausole contrattuali che ne limitano l'utilizzo stipulate con i rispettivi editori. Pertanto ne è vietata la riproduzione integrale su qualsiasi supporto, e qualsiasi utilizzo commerciale senza il permesso esplicito dell'editore.